I ragazzi delle scuole di Tesero e la Fondazione Stava in visita a Darzo

dal 14 maggio 2013
Nell'ambito del progetto "Sottosopra" la Fondazione Stava collabora con l'Istitutto Comprensivo Predazzo-Tesero-Ziano-Panchià ed in particolare con il prof. Walter Zeni che cura un'opzione pomeridiana dedicata alla memoria orale sulla val di Stava e sull'attività mineraria. 

I ragazzi coinvolti sono 14 alunni di Tesero e Panchià della seconda e terza media che affrontano un percorso di approfondimento sulla trasformazione del territorio dovuta all'attività mineraria. Per questo sono state programmate alcune attività che vedono, con il coordinamento di Michele Longo e Massimo Cristel della Fondazione Stava 1985:
- un incontro presso il Centro di Documentazione a Stava per introdurre l'argomento;
- una serie di incontri-intervista con ex minatori della miniera di Prestavèl;
- un'escursione sulla montagna sede dell'attività mineraria;
- una visita presso l'Associazione "La Mniera" di Darzo.

In particolare quest'ultimo appuntamento è risultato di particolare interesse, soprattutto per la possibilità di "toccare" con mano i luoghi, gli strumenti, le vicende legate ad un'attività mineraria, quella della barite, conclusasi in tempi molto recenti.

Il gruppo di una ventina di persone è stato accolto e guidato nel paese con i suoi splendidi "murales", presso l'impianto di trattamento del minerale ed infine in località "Marigole" deve le vestigia dell'attività mineraria sono ancora integre e dove è stato possibile visitare l'interno delle gallerie.