Le falegnamerie

Le falegnamerie lungo il Rio Stava erano specializzate soprattutto nella produzione di serramenti interni ed esterni e secondariamente per l’arredamento delle case.

L’insieme di ingranaggi, cinghie e riduzioni che partivano dall’albero principale era molto complesso  dovendo dare energia a numerosi strumenti meccanici: seghe circolari, pialle, tornio, levigatrici e altri ancora.

Nella seconda metà del Novecento progressivamente le falegnamerie aggiornarono la loro strumentazione con più moderni macchinari alimentati ad energia elettrica.